Il pane di Altamura

Un prodotto che sicuramente non ha bisogno di grosse presentazioni è il Pane di Altamura, conosciutissimo davvero in tutto il mondo grazie alla sua diffusione. Molti però lo conoscono di fama, senza conoscere tutte le caratteristiche che lo rendono un prodotto unico e, soprattutto, sano.
Innanzitutto è necessario specificare che, come per ogni prodotto apprezzato e ricercato, dal settore dell’abbigliamento alla gioielleria, anche nel settore enogastronomico esistono dei “falsi”. Ne hanno parlato molto tutte le trasmissioni televisive, soprattutto dei falsi di mozzarella di bufala campana o dei vini italiani più blasonati…e il pane non è esente da questo processo.

Infatti, nella maggior parte delle più grandi catene alimentari italiane è molto raro trovare il Pane di Altamura a marchio DOP: è, infatti, molto facile che vi troviate di fronte al pane “tipo” Altamura che è pur sempre del buon pane, ma non è quello di Altamura, con le sue caratteristiche e i suoi pregi.
Ma veniamo ora ai motivi per cui dovreste cercare e acquistare il vero Pane di Altamura DOP. Prima di tutto, il pane di Altamura DOP deve necessariamente essere prodotto, secondo quanto stabilisce il disciplinare, da semole di grano duro rigorosamente locali, da grani provenienti dalla Murgia o dal territorio circostante: non vi è il rischio di trovarsi di fronte ad un pane prodotto da semole di importazione estera, senza nessuna traccia sulla filiera di produzione. Secondo, il disciplinare di produzione del Pane di Altamura DOP prevede l’esclusivo utilizzo di lievito madre naturale o di pasta acida.

Pertanto, niente lievito di birra! E il lievito madre, oltre a conferire al pane dei profumi eleganti e complessi, è una salvezza per le migliaia di persone allergiche o anche semplicemente intolleranti al lievito di birra. Nel Pane di Altamura DOP non c’è traccia di farine raffinate di grano tenero che, a detta anche di molti dei più importanti oncologi mondiali, sono dannosissime per la nostra salute. Importante è anche il controllo che viene fatto sulle altre materie prime, in primis l’acqua: sembra una sciocchezza, non tutti ci pensano, ma un’acqua sana e pulita è fondamentale per il pane. A tal proposito, il disciplinare di produzione prevede anche controlli sulla provenienza e sulla qualità dell’acqua utilizzata per produrre questo meraviglioso pane. E poi…oltre ad essere sano, il Pane di Altamura DOP è anche estremamente buono e bello! La sua forma, infatti, è unica: può avere una forma alta, detta “accavallata” che ricorda l’altopiano della Murgia, oppure una forma bassa, detta comunemente “a cappello di prete”. Al taglio questo pane presenta alveoli grandi e regolari, grazie ai lunghi tempi di lievitazione imposti dal disciplinare, sia dopo l’impastatura che dopo la formatura: i lunghi tempi di lievitazione rendono il Pane di Altamura DOP estremamente longevo, con una mollica molto soffice ed una crosta fragrante e croccante. Insomma, un pane buono ma anche sano!

Filed in: Cucina, Internet

Leave a Reply

Submit Comment

© 2017 Blackr. All rights reserved. XHTML / CSS Valid.
Proudly designed by Theme Junkie.